Plus
Provi il conto premium
0   Articoli
#
0,00 €
Il tuo carrello è vuoto

Sensori per camion

Selezioni il Suo veicolo commerciale
Per assicurarsi la perfetta compatibilità dei Sensori per camion o veicoli commerciali, la preghiamo di selezionare la serie di camion.
1
2
3
Informazioni aggiuntive
Ordini Sensori per camion convenienti
  • Acquisti Sensori veicoli commerciali economici, con il diritto di reso entro 200 giorni
    Ordine securizzato 200 giorni
  • Furgone Sensori sempre a prezzi sottocosto
    Garanzia di miglior prezzo
Catalogo Sensori per camion-selezioni su AUTODOC negozio online

Sensori per le MIGLIORI marche di camion

Sensori per veicoli commerciali di alta qualità: le MIGLIORI marche

Di più
Sensori per camion: I più venduti nel nostro catalogo
Questi articoli sono quelli acquistati più spesso dal catalogo di Sensori. L'ampia gamma di prodotti delle migliori marche la aiuteranno a selezionare Sensori ad un prezzo stracciato assicurando la compatibilità migliore per il Suo camion o veicolo commerciale.

I sensori si usano praticamente in tutti gli impianti elettronici dei camion moderni. La finalità principale di questi dispositivi è il controllo della sicurezza alla guida; essi informano il conducente delle condizioni delle parti monitorate. La presenza dei rispettivi indicatori consente di stabilire quando serve un intervento tecnico.

Tipologie di sensori per camion

In base al principio di funzionamento, un sensore può essere:

  • Attivo. Questi modelli funzionano ricevendo segnali esterni a cui reagiscono, convertendo i loro parametri interni in segnali elettrici.
  • Passivo. Questi sensori non hanno bisogno di segnali di provenienza diversa, perché producono e inviano segnali elettrici propri

In base all’ambito in cui vengono utilizzati, si possono classificare le tipologie di sensori seguenti:

  • Sensori di velocità e di posizione. Tra questi sono compresi i sensori di posizione dell’albero motore, dell’albero a camme, del pedale dell’acceleratore così come i dispositivi di controllo della velocità delle ruote, del livello di carburante e dell’angolo di sterzata. Questi sensori possono essere a contatto o senza. Questi ultimi funzionano grazie ad effetti e fenomeni fisici, tra questi ci sono i sensori Hall, i sensori Wiegand, i sensori a induzione o a resistenza magnetica, sensori ottici e altri modelli. Questi apparecchi sono potenziometri con contatti mobili che misurano i movimenti lineari e angolari degli oggetti.
  • Debimetri. Questi dispositivi sono posizionati davanti al filtro dell’aria e si usano per valutare la quantità d’aria che entra nel motore.
  • Sensori di controllo degli scarichi. In questo gruppo sono compresi le sonde lambda e i sensori dei livelli di ossido di azoto, installati nell’impianto di scarico. Essi informano sulle quantità di sostanze nocive contenute nelle emissioni di scarico.
  • Sensori di temperatura. Sono resistori termici con coefficiente di temperatura negativo, si installano nel collettore di alimentazione, all’interno e all’esterno della cabina del camion. Servono anche a conoscere la temperatura dell’olio e del fluido refrigerante.
  • Sensori di pressione. Si usano negli impianti di carburazione, lubrificazione e nell’impianto frenante. Inoltre, vengono usati per conoscere la pressione dei pneumatici e del collettore di alimentazione

Guasti e cause

Come per i sensori delle automobili, quelli dei camion si guastano per ossidazione dei contatti, per danno meccanico, per abrasione o rottura degli strati resistivi. Spesso la causa deriva da una riparazione sbagliata del vano motore, un guasto all’isolamento dei cavi, un montaggio inesatto, l’ingresso di particelle o di umidità.

Come individuare i guasti

Non esiste una durata specifica dei sensori, essi hanno degli indicatori che segnalano la necessità di controlli diagnostici.

I segnali indiretti dei guasti sono dei funzionamenti anomali di unità importanti. Per esempio, se alcuni sensori di posizione e velocità sono guasti, potrebbero indicare un calo di potenza o determinare l’impossibilità di avviare il motore, aumentare il consumo di carburante causare degli strappi in fase di accelerazione. Inoltre, si possono rompere il tachimetro, il contachilometri e la scatola del cambio.

Se il debimetro o il rilevatore di sostanze nocive negli scarichi si guastano, si osservano una perdita di potenza e di instabilità col motore al minimo, si possono anche sentire rumori insoliti provenienti dalla marmitta. Un guasto ai sensori di temperatura si nota perché il motore si surriscalda.

I vari componenti hanno bisogno di essere controllati presso un’autofficina meccanica utilizzando attrezzature specializzate: un manometro, un multimetro, ecc. La sostituzione di parti danneggiate dovrebbe essere affidata a dei tecnici professionisti.

AUTODOC: comodo shopping online

Potrai comprare tutti i sensori per il tuo camion e tanto altro nel nostro negozio online. Aggiorniamo costantemente il nostro catalogo con le ultime novità, per offrirti solo il meglio da acquistare online. Registrati su AUTODOC, segui le nostre promozioni e risparmia con noi!

loader Attendere, prego...